Tabella comparativa ancora valida ?

Ritratto di Genchi

Smile ciao ragazzi!
Trovato su questo sito russo multilingue, una nutrita tabella di programmi
Windows con a fianco i corrispettivi programmi simili per Linux.
Secondo voi in questa tabella è ancora valida, oppure si tratta di una tabella
vecchia ormai obsoleta ?
Sito> http://www.linuxrsp.ru/win-lin-soft/index-italian.html

Chiedo questo perché spesso mi capita di finire in siti ormai non più aggiornati
da anni, dove molte informazioni sono ormai superate, non vorrei che fosse il
caso di questo sito.
Grazie!

Ritratto di monsee

Beh, ci sarebbero delle aggiunte da fare, ovviamente...
Fra i browsers, per esempio, ci sarebbe da inserire pure Flock, Iron e Midori (per Linux, intendo). Netscape Navigator (che molti pensano oggi non si trovi manco più) è installabile nella versione 9.0.0.6 per Linux proprrio in PCLinuxOS (tutte le versioni).
Inoltre, sempre per Linux, c'è da aggiungere quantomeno:
Fra i clients di posta eletronica, Thunderbird.
Per il download, oggi c'è anche altro (incluso -in Linux- gWget, che è la GUI di Wget).
Per i client FTP, c'è da aggiunger, per esempio, FileZilla.
Per l'instant-messagging c'è da aggiungere PidGin (che deriva da Gaim).
Per la comunicazione vocale, ci son da aggiungere almeno Skype e Elkiga.
Per la funzione IDS, c'è da aggiunger quantomeno Wireshark.
Per il peer-to-peer c'è da aggiungere almeno aMule.
.... etc, etc... Insomma, l'elenco che hai trovato è ampio, ma non si può dir certo aggiornato.

Ritratto di Genchi

Smile Ciao Monsee!
Era da parecchio che cercavo una lista comparativa del genere, che mostrasse i
programmi per Windows, con a fianco quelli corrispondenti per Linux.
Questa è l'unica che sono riuscito a trovare con fatica in rete, penso che siano
piuttosto rare tabelle del genere.
Non pensi che forse potrebbe tornare utile per molti, copiarla sul forum e poi tenerla
aggiornata di volta in volta ?

Ritratto di monsee

Onestamente, penso che sarebbe un lavoraccio... abbastanza inutile.
Il mio modo d'approccio a questo genere di cosa, peraltro, è differente: essendo che è sempre bene conoscere i programmi che si possono installare sul proprio SO Linux, io amo "studiarmi" ad uno ad uno (escluse le varie "librerie", che son tantissime e ci si perde la testa!) i vari pacchetti che si possono installare tramite Synaptic (in PCLinuxOS) o tramite l'installatore di pacchetti di default (nelle altre "distro" e in PC-BSD).
In questa maniera si impara un po' di più sul proprio SO e si capisce quali programmi si desidera installare e quali, invece, no. Le descrizioni che appaiono, perlopiù, sono in inglese, ma questo è giocoforza inevitabile: il mondo d'oggi "parla inglese" ed è praticamente un obbligo riuscire un po' a capirlo.