hardware minimo e altro

Ritratto di lukeos

ciao a tutti sono nuovo del forum.

Volevo provare questa distribuzione linux.
Non sono affatto un esperto di linux ma in passato ne ho provate tante di distribuzioni e riconosco al sistema linux i suoi vantaggi. Fino a poco tempo fa ho usato ubuntu, ma ultimamente mi sta un po' deludendo (periferiche non riconosciute, pesantezza, macchinosità inutili ecc ecc).

Volevo sapere quali sono i requisiti hardware minimi per far funzionare pclinux in quanto volevo provarlo prima sul mio pc desk sotto macchina virtuale, poi sul mio acer AO522 (a proposito qualcuno lo ha già testato su questo netbook? Come stiamo a riconoscimento periferiche?) e infine su un vecchio pc (cpu amd duron 500MB ram..).

Cosa potete dirmi in merito?

Grazie

Ritratto di patel

non ci vuole molto a testare, basta provarlo col livecd

Ritratto di zafran

come riconoscimento è probabilmente la migliore in assoluto.
Come hw diciamo che kde con meno di 750 è una pena. Prova zen-mini e lxde.

Facci sapere.

Ritratto di lukeos

ok grazie.

Appena mi libero un po' faccio la prova su tutte e 3 le macchine. Ciao

Ritratto di hellraiser

non è che esista una configurazione minima dogmatica da quel che io sappia, ma ci sono requisiti diversi a seconda della relase che vorrai installare (KDE, LXDE, etc)

per info dettagliate: http://www.pclinuxos.com/

Ritratto di lukeos

un'altra cosa.
Vedo dalla pagina download di questo sito che le release sono del 2010 mentre sul sito
http://www.pclinuxos.com

trovo release con data molto recenti. Come mai?
Quali mi conviene scaricare e quali sono le differenze?

Grazie

Ritratto di mikronimo

Considera che pclinuxos è rolling e, in linea di principio, prendere una versione "vecchia" e poi fare l'aggiornamento (con synaptic) ti farà avere la stessa distribuzione della versione più recente, dato che verranno aggiunti tutti quei cambiamenti che mancavano; comunque non conviene, perché lo scaricamento può anche essere molto pesante e quindi idem per l'installazione; è sicuramente preferibile fare un'installazione fresca, da una iso il più recente possibile; ho detto in linea di principio, perché se poi con il tempo di apportano delle modifiche (ma è roba da esperti) il sistema risultante può essere diverso, ma all'atto della prima installazione, le cose sono come ti ho detto.

Ritratto di monsee

lukeos wrote:
un'altra cosa.
Vedo dalla pagina download di questo sito che le release sono del 2010 mentre sul sito
http://www.pclinuxos.com

trovo release con data molto recenti. Come mai?
Quali mi conviene scaricare e quali sono le differenze?


Scarica la ISO che ti interessa, ma nella versione più recente (dunque, NON PClinuxOS 2010, bensì PCLinuxoS 2011!)...
A partir dalla pagina Web che hai linkato trovi le versioni "ufficiali" 2011, ossia quelle aggiornate: http://www.pclinuxos.com/ (come vedrai, puoi scaricar direttamente la ISO che vuoi... o anche utilizzare in Torrent [i link per i torrent son direttamente nella pagina su cui ti porta il link che ho postato]).
Se vuoi installare, invece, una delle versioni "non-ufficiali", basta tu chieda (comunque, credo che fra qualche giorno tutte le versioni -sia ufficiale che non ufficiali- saran scaricabili, benché nettamente separate, da una sola pagina Web).

Ritratto di patel

lukeos wrote:
Vedo dalla pagina download di questo sito che le release sono del 2010 .....
la pagina download di questo sito non è aggiornata da molto tempo

Ritratto di lukeos

patel wrote:
lukeos wrote:
Vedo dalla pagina download di questo sito che le release sono del 2010 .....
la pagina download di questo sito non è aggiornata da molto tempo

più che altro mi interessava sapere se le release scaricabili da questo sito avevano avuto una sorta di localizzazione in italiano o sono identiche a quelle disponibili sul sito americano.
In ogni caso si può fare (o magari è già tutto predisposto nelle opzioni) la localizzazione se assente?

Si parlava sopra di versioni non ufficiali modificate? Quali sarebbero? E quale vi sentite di consigliarmi?

Pregi?

grazie ancora per la pazienza e la disponibilità.

Ritratto di zafran

S è parlato qualche volta di fare una release localizzata ma in effetti non sarebbe poi quel gran guadagno.
Quando uno ha finito l'installazione, aggiorna il sistema, localizza ed è a posto.

E' vero che live adesso funziona solo in inglese e invece si potrebbe averlo subito in italiano ma le versioni ufficiali sono parecchie e per ognuna andrebbe curato il remaster.

A me, comunque, la cosa mi piacerebbe.

Ritratto di patel

nella versione 2007 localizzare era abbastanza complicato, ora basta avviare lo script sul desktop e fa tutto automaticamente

Ritratto di lukeos

patel wrote:
nella versione 2007 localizzare era abbastanza complicato, ora basta avviare lo script sul desktop e fa tutto automaticamente

ok, questo script è presente in tutte le release (mini, zem ecc ecc)

Ritratto di monsee

In tutte le versioni di PCLinuxOS (sia in quelle "ufficiali" che in quelle "non-ufficiali").