evviva...

Ritratto di wyves

Finalmente mi è arrivato il nuovo portatile lenovo super-potentissimo con una batteria che dura un giorno intero e con integrato il "magnifico" w7, bene ora la mia domanda è: con cosa lo sostituisco? anzi so già di sostituirlo con pclos, ma chiedo a voi quale DE, kde, lxde, xfce, gnome, openbox!!??

Ritratto di monsee

Se vuoi puntare alla "produttività" (poter usar programmi tipici di XFCE, Gnome e KDE), direi la XFCE "Phoenix" di Sproggy.
Se vuoi puntare al "MediaCenter", direi una delle Enlightenment E-17 di Linuxera (magari, la FallMagic, se punti all'eleganza, oppure la Barebones se punti a metterti in piedi le cose perlopiù da solo).
Se vuoi un PC capace un po' di tutto, leggero, stabile e prestante, elegante (anche se non tanto quanto lo è la versione E-17), capace di gestir programmi tipici di Gnome e anche programmi tipici di KDE (ma non di XFCE), allora suggerisco la mia versione preferita: la LXDE di Neal.
Se ami anche trafficar da Terminale, seppur solo di tanto in tanto, la miglior via è l'OpenBox Bonsai (che ti fornisce un sistema all'osso da edificare, dopo, a modo tuo) della bravissima Melodie.
Se vuoi KDE, meglio iniziar da KDE-miniME e poi costruirsi quel che più si vuole, a poco a poco, usando Synaptic (anche qui, di tanto in tanto, in casi perlopiù eccezionali, può esser serva far ricorso -temporaneo- al Terminale).

Ritratto di ernstfree

L'importante è sostituire w7! Anche con Mandriva 8.0 Smile
A parte gli scherzi ... ha detto tutto Monsee (come sempre!),
aggiungo solo:
io mi trovo bene (insieme ad altri amici e ad alcuni computer di lavoro),
con la "classica" versione PCLinuxOS KDE 2011 Desktop.
In ogni caso, a parte il mio utilizzo, vedo che i miei conoscenti e colleghi usano il terminale solo per installare rpm esterni alle repository.

A presto per le tue prime impressioni!

Ernst

Ritratto di wyves

Ok, voglio provare questa E-17 e vedere se finalmente trovo una terza incomoda nella lotta tra Openbox e LXDE nelle mie scelte...KDE ce l'ho in un'altro pc e visto che anche i nipotini ormai la usano meglio di me, la tengo

Ritratto di monsee

Enlightement E-17 è una sorta di "A World apart...", diverso da ogni altro (anche se -a prima vista- un po' somiglia a LXFE) e dubito molto che -dopo un primo approccio, che può esser pure un po' "shockante"- ti deluderà. [i]Linuxera][/i] (donna che non manca certo di grinta, abilità e determinazione) ha ragione da vendere a insistere con questo specifico desktop-environment...

Ritratto di wyves

Monsee!!!! E-17 installata...e devo dire che a prima vista mi piace, quindi per ora la tengo ....comunque rimane sempre il fatto che il portatile se me l'avessero dato senza sistema operativo avrei potuto prenderne 2 coi soldi spesi per uno...magari nel secondo avrei installato Mandriva 8.0!!

Ritratto di francesco bat

A proposito di Mandriva...
Se la stanno passando veramente brutta Sad
Speriamo che ce la facciano Sad
http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ID=8185

Ritratto di ernstfree

francesco bat wrote:
A proposito di Mandriva...
Se la stanno passando veramente brutta Sad
Speriamo che ce la facciano Sad
http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ID=8185[/quote]

... purtroppo! A mio parere, oltre ad essere la mamma di PClinuxOS (che ne porta orgoglioso il mitico ed imbattibile Mandriva Control Center!) è la vera dimostrazione del Linux facile ma potente. Se Mandriva fosse diventata rolling, non sarei in questo forum! (sono partito sul serio con la 8.0! Ho ancora il CDROM.)
Speriamo che PcLinuxOS possa insegnare qualcosa a questa grande distro ... Del resto la rivale OpenSuse ora è anche rolling ... grande passo.

Ernst

Ritratto di monsee

Non dimentichiamo che c'è pure Mageia... che s'è staccata daMandriva da pochissimo, per cui -al momento- è da considerarsi quasi identica. Gli Sviluppatori che volessero continuare i loro progetti di Sviluppo (nati in Mandriva) dentro a Mageia, si troverebbero immediatamente a propria agio (e lavorerebbero fianco a fianco con le stesse persone con le quali collaboravano fino a 2 anni fa'...)
Mi auguro, comunque, che Mandriva (che -fra l'altro- in quando a risorse è assai più ben dotata di PCLinuxOS) riesca a superare questo momento di crisi e a rifiorire. Comunque sia, il grande know-how accumulato in mandriva sino ad oggi rimane intatto (e seguita a maturare) dentro Mageia.