Due Chiarimenti

Ritratto di Genchi

Smile Ciao amici!
Per cortesia 2 chiarimenti

N: 1
Tutte le volte che devo spegnere il computer con PCLinuxOS, devo procedere così:
Da desktop seleziono in alto la voce “Sistema”, poi dal menu a tendina seleziono “Arresta”
Non è possibile per comodità posizionare in qualche modo direttamente sul desktop il
bottone “Arresta” ?

N.2
Siccome il desktop nero di Gnome non mi piaceva, da questo vasto e interessante sito:
http://www.desktopnexus.com/

ho scaricato alcuni desktop che sto ora usando sul mio computer.
Per caso sapete se ora nel desktop è possibile inserire dentro in qualche modo uno
dei loghi di PCLinuxOS, dipo questi:

Foto> http://s005.radikal.ru/i211/1007/f9/8c09a465e1b3.jpg

Foto> http://s002.radikal.ru/i198/1007/bc/557192e979f2.png

Questo in modo che quando uno vede accesso il mio pc capisce che sto usando PCLinuxOS.
Grazie!

Ritratto di monsee

Sì. puoi mettere un "pulsante" da cui "spegnere" il PC nella "barra" in basso sul tuo desktop.
Clicca sulla barra in questione col tasto DESTRO del mouse e scegli di aggiungere "oggetto" (mi par di rammentare che sia così: ora non sono con PCLinuxOS Gnome; ma, se non fosse così, è -comunque- qualcosa del genere [dovresti cliccare, credo su "Aggiungi al Pannello"]). Nell'elenco di "oggetti" che ti appare, seleziona quello che ti interessa [e che ha l'aspetto di un interruttore rettangolare bianco: mi par si chiami "Arresta"]).
Poi "applica" la tua scelta cliccando sul pulsante "Aggiungi". Dopo di che, sei libero di mettere il gadget in questione nella posizione (sulla barra) che preferisci. Io l'ho messo all'estrema mia sinistra, per esempio. Per postare l'icona devi semplicemente cliccarci sopra col tasto DESTRO del mouse, poi scegliere "sposta" e, infine muovere il mouse (l'icona lo seguirà). Quando sei arrivato alla posizione desiderata, clicca (col tasto sinistro del mouse) sullo sfondo del desktop. L'icona, subito, si fermerà. Dopo di che, per "bloccarla", clicca nuovamente sull'icona (col tasto DESTRO del mouse) e seleziona "Blocca".
Nel caso accada che, in corso di spostamento, l'icoma non riesca a superare altre icone presenti nella Barra, clicca su ciascuna di quelle icone col tasto DESTRO del mopuse: probabilmente una (o più) delle icone è "bloccata": sblocca le icone "bloccate" (una alla volta), poi fai lo spostamento che volevi e, infine, torna a bloccar tutte le icone (una alla volta).
In quanto all'inserire il LOGO nell'immagine di sfondo, il solo modo è di inserircelo PER DAVVERO (non nello "sfondo del desktop, bensì nell'immagine da usarsi come sfondo). Per ottenere questo (dovrai andare a lavorare sui "livelli" e sulle "trasparenze"), puoi usare -per esempio- GIMP. Una volta che avrai creato l'immagine che volevi, basta semplicemente che tu la imposti come sfondo.

Ritratto di Genchi

Smile Ciao Monsee!
Allora, procedendo come mi avevi spiegato il pulsante si è perfettamente installato sul
desktop in basso, ora spegnere il computer è molto più comodo

Per quanto riguarda l'inserimento del LOGO di PCLinuxOS nei Desektop, non conoscendo
il programma “GIMP”, non sono riuscito a cavare un ragno dal buco.
Onestamente nei giorni scorsi avevo tentato un analogo procedimento con FaceDub, che
conosco, ma il risultato finale era pessimo.
Comunque non importa, tanto non è una cosa fondamentale per il funzionamento del
sistema operativo, era solo una banale questione di estetica.

Colgo l'occasione per chiederti un particolare riguardante le chiavette USB, in Windows 7
quando vai a disinserire una chiavetta, devi posizionare il mouse sull'icona della medesima
in basso al desktop e selezionare “ Espelli Usb Mass Storage Device”.
La domanda è questa, in PCLinuxOS si può estrarre la chiavetta direttamente, oppure c'è
un procedimento simile a quello su Windows 7 da seguire ?
Chiedo questo perché oggi non sapendo come agire, ho tolto semplicemente la chiavetta
direttamente.
Grazie!

P.S. Chiedo scusa per il rompimento, ma purtroppo non c'è in commercio in nessuna libreria
italiana una guida ufficiale PCLinuxOS da comprare, per poter imparare senza dover
sempre rompere le scatole a tutti, che adesso quasi mi vergogno! :O

Ritratto di monsee

Nessun "rompimento", vai tranquillo!
Ti piace PCLinuxOS (che piace molto anche a me) e vuoi imparare a usarlo un poco meglio.
Legittimo tu chieda, dunque, e giusto ch'io risponda.
Per quello che concerne la "questione estetica", confermo che la giusta maniera di risolvere la cosa è di crearsi un Wallpaper da desktop confacente alle esigenze proprie usando un valido programma di "fotorittocco" (e GIMP è -in albito opensource- probabilmente il più famoso (ed è presente anche in PCLinuxOS). Pensa che GIMP è considerato da molti -e non han tutti i torti, a parer mio- un sostituto più che valido di Adobe Photoshop (il quale, però, è disponibile solo a pagamento e costa dei bei quattrini!)...
Per quel che attiene gli Hard Disk "esterni" e le Pen-drive... facciamo tre discorsi separati:

1) per gli Hard Disk "esterni" formattati in NTFS è d'uopo che tu configuri il supporto NTFS (c'è un'iconetta apposita, fra i comandi: cliccaci, seleziona [ma saran già selezionati "di default"] gli eventuali HD "interni" formattati in NTFS, poi seleziona il montaggio automatico (nella schermata appresso, se non rammento male) sia dei dispositivi "interni" che di quelli "esterni"... In questo modo, gli eventuali HD "esterni" formattati in NTFS che collegherai verran montati automaticamente e si apriranno sul tuo desktop; inoltre (posto tu abbia pen-drives tanto capienti da poter esser formattate vantaggiosamente in NTFS, la cosa varrà -identica- anche per loro;

2) per quel che concerne gli HD "esterni" e le pen-drive NON formattati in NTFS (per esempio, le pen-drive formattate in FAT32 o in FAT, etc...) non serve configurare uno specifico supporto. Il Sistema dovrebbe montarle in automatico ogni volta, sicché te le ritroverai sul desktop;

3) per quello che concerne la "rimozione sicura" dei Dispositivi Esterni (sian essi degli HD "esterni" o delle pen-drive, poco conta), il giusto sistema è il seguente:
a) accertarsi di non avere alcuna finestra riguardante il Supporto Esterno ancora aperta sul desktop; se ce ne fosse una, chiuderla normalmente (se ce ne fossero tremila, chiuderle una ad una fino ritrovarsele tutte quante chiuse);
b) cliccare col tasto DESTRO del mouse sull'iconetta che, su desktop, rappresenta il Supporto Esterno e selezionare la voce "Smonta volume" (o solamente "smonta", adesso non ricordo bene);
c) dopo alcuni istanti, dopo che il Volume (il Supporto Esterno, dico) sarà stato "smontato", potrai procedere senza nessun problema a rimuovere il Supporto Esterno (pen-drive o altro che esso sia);
d) un altro modo (praticamente uguale) consiste nell'aprire la propria Cartella Home; alla tua sinistra nella finestrella, vedrai presente anche un'iconetta che afferisce al Supporto Esterno: clicca su quell'iconetta col tasto DESTRO del mouse e seleziona la voce "Smonta volume" (o solamente "Smonta"); una volta che sarà smontato potrai proceder tranquillamente ad estrarre il Supporto Esterno in questione.

Come fare ad essere sicuri che il Supporto Esterno sia stato davvero "smontato"?
Dovresti poterlo vedere facilmente "ad occhio", ma c'è una maniera anche più sicura: clicca col tasto DESTRO del mouse sull'iconetta che rappresenta il Supporto Esterno: se la voce che leggerai (fra quelle che ti appaion fra qui scegliere) è "Monta volume" (o semplicemente "Monta"), significa che il Supporto Esterno è, in quel momento, SMONTATO. Se la voce che ti apparirà è, invece, "Smonta volume" (o semplicemente "Smonta"), significa che il Supporto Esterno, in quel momento, è ancora MONTATO.

NON rimuover MAI un Supporto Esterno che non sia stato, prima, "smontato": rischieresti davvero di perdere, se mai lo facessi, TUTTI I DATI in esso contenuti.

Ritratto di Genchi

Smile Ciao Monsee!
Quando introduco la chiavetta Usb nel pc non compare nessuna icona sul desktop, ma
si apre in automatico la pagina che mostra il suo contenuto.
Io ora ho provato ad agire in questo modo per disattivare e poi estrarre la chiavetta:
Nella pagina aperta sulla sinistra c'è la colonna “Risorse”, li compare la voce “Usb Disk”,
cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse si apre un menu a tendina con le seguenti
voci:

-Apri
-Apri nuova scheda
-Apri nuova finestra
-Rimuovi
-Rinomina
-Smonta

Cliccando su “Smonta”, automaticamente scompare il contenuto della chiavetta e compare
questa immagine (vedi sotto) che mostra queste tre icone.
Foto> http://s59.radikal.ru/i164/1007/05/409fe4214586.png

Se ora estraggo la chiavetta l'icona di “ Unità Usb: Usb Disk”, “scompare”.
Se invece di estrarre la chiavetta, nella colonna a sinistra di “Risorse”, con il tasto sinistro
del mouse clicco sulla voce Usb Disk, ricompare il contenuto della chiavetta.

Tu pensi che vada bene procedere così per estrarre le chiavette Usb in PCLinuxOS ? :?
Grazie!

Ritratto di monsee

Va bene: quel che devi assolutamente EVITARE è di rimuovere un Supporto Esterno se prima non lo hai debitamente "smontato".

Ritratto di magflv

scusate se offro una soluzione alternativa, per spegnere un computer
si puo in genere agire sul pulsante di accensione, e si spegne
in pratica si accende e si spegne, il mio o meglio i miei pclinuxos
lo fanno e chiudono anche tutto quello che lascio in giro, tipo firefox
e quanto altro ce'

Ritratto di magflv

comune unque e' meglio specificare, che computer vecchi o non previsti
o non si spengono, o si spengono male.
in pratica accendete il computer, fate partire un po tutto, pigiate
il tasto, accensione che diventa spegnimento, se tutto va bene
e non da messaggi strani, si puo spegnere traquillamente cosi'

Ritratto di magflv

scusate se ce' un problema, e' meglio specificare, che pclinuxos
non ha niente a che fare con NTFS=window-xp e neanche FAT=window3.1 o FAT32=window-95
linux nello specifico pclinuxos usa ext3 oppure ext4 in genere
anzi meglio si chiama journal ext3, che purtroppo window=microsoft
non vede neanche mo rto, invece linux nel caso pclinuxos vede
benissimo NTFS, FAT, FAT32.
in pratica un disco preparato, dico disco interno, preparato per linux
non verra mai visto da window=microsoft anche se spero di essere smentito, al contrario linux, nella fattispecie PCinuxOS 2009-ver.1.0
praticamente vede tutti i dischi, ad eccezzione, per mia mancanza
bancaria, e ragioni di tempo, non so se vede window vista, ma suppongo, di si,
escluderei window sette, perche creato successivamente
supponendo che abbiano creato un nuovo NTFS, non meglio specificato
i dischi sono irriconoscibili, se non aggiornate, linux nella fatti specie
PCLinuxOS, naturalmente, non potendo fare prove proffessionali
non ho altre oppinioni, su vista e su sette sullo scambio, dischi.
insomma e' un vero e proprio rebus, anzi rompicapo, che forse
neanche un super uomo riesce a gestire, anche perche visti i costi.
di vecchio e nuovo, di materiale schede driver programmi
solo i programmi supereranno il 1000000000.
se non sono stati formattati, NTFS, dicevamo

Ritratto di magflv

in piu' per essere precisi, computer precedenti alla uscita di window,linux
pregavo sempre che non si spegnessero da soli, perche in certi casi
sfortunati, era veramente, da rifare tutto, del tipo perdita
di agganci, indicizzati, necessari, per il buon andamento del computer.
sfortunatamente, se per caso, adesso, va via la corrente in certi
casi, parliamo di window-98, lo scandisk non recupera errorri di systema per
un spegnimento errato, mi sa che bisogna, rimettere almeno window.
p.s. per window-xp chkdsk
comune unque, dopo window,linux questi problemi sono molto rari
a mia esperienza.
uomini, donne avvisati avvisate mezzi mezze salvati salvate.

Ritratto di magflv

mi spiace che hai dovuto usare gimp, per cambiare il desktop,
se ho ben capito, ce' stato un malinteso, purtroppo, non e' facile
andare ad spanne, e neanche a naso, anche io che sono 40 anni che bazzico, con i computer non ricordo a memoria come si fa, diciamo
che dulcis in fundo, uso PCinuxOS, e non ricordo come si fa a cambiare il
desktop, mentre di window-xp che ho quasi completamente abbandonato, so a memoria come si fa,
se finalmente ho capito la domanda.
semplicemente non lo so cambiare perche
non lo ho mai cambiato, e dovrei studiare, LINUX come si fa, in piu'
non ho ancora trovato uno sfondo che mi piace !
a parte un bell gattone che si fa le unghie su un bellissimo divanno
di pelle.
per esperienza, penso che risolverei il problema abbastanza facilmente
con LINUX nel caso il super bellissimo PCinuxOS il difficile, E'
1) sapere come spiegare, la procedura.
2) farla memorizzare anche perche non lo posso stampare, e fornire
in caso un domani serva ancora, e sicuramente vi sarete dimenticati
come si agisce, dimenticati perche interessa poco e si usa poco
3) queste cose puntualmente vengono fornite nei bar poco proffessionali.
4) ogni uomo, donna ha la sua esperienza, e vuole mantenere quella.
del tipo un bel window-xp personalizzato che non ha niente a che fare
con quello che ho io, oppure un super obsoleto window 2000
che forse non viene neanche aggiornato, del tipo se window-98
e' stato abbandonato perche super obsoleto, perche il window-2000
no ? forse perche ha 2 zeri in piu' ?

approposito se sapete come contattare RICHARD mandatemi una mail
a magflv@tiscali.it.
lo vorrei contattare, per farmi avere un autoinstallante di onda wind
modem

in poche parole da un semplice domanda di 2 parole, siamo scesi
in una grade enciclopedia che per trovare il bandolo della matassa
servono strumenti sofisticati costosi, tanto tempo che non ho neanche
per respirare, e neanche per ammazzare le zanzare, mosche, e stare
dietro alla mia gatta, e alla cisti sempre piu' numerose, croste e crostoni.
non sono bello ma piaccio. sopprattutto poco.

Ritratto di magflv

per cambiare il desktop si deve, per versione gnome, in alto
terza voce di menu, mi sembra, che appare amministrazione
e un altra dicitura, scendere col mouse, cercare qualche cosa
che abbia a che fare con schermo, e cambiare, da questo programma

se non riesci, non ti incazzare, mandami una mail, a magflv@tiscali.it
che cerco, di spiegarlo dettagliatamente, al momento sono impossibilitato
in piu' meglio se ti mando una spiegazione via mail, per non fare cazzate.