Dubbio su wine

Ritratto di Manuel .

Ma secondo voi, installando wine, il sistema diventa vulnerabile ai virus di windows?

Ritratto di patel

ti conviene cercare su google "wine e virus", ma non troverai una risposta certa

Ritratto di ernstfree

In teoria ogni virus che tenta di farsi "eseguire" deve passare per wine e finisce per non trovare i principali path e riferimenti di un vero MSWindows ... ricorda che Wine significa "Wine Is Not an Emulator" acronimo ricorsivo (Wine non è un emulatore)!
... Ben diversa è la questione virtualizzazione.

Ernst

Ritratto di monsee

Manuel . wrote:
Ma secondo voi, installando wine, il sistema diventa vulnerabile ai virus di windows?

È WINE (non il resto del Sistema) ad esser vulnerabile ai virus.
Insomma, se prendi un virus qualsivoglia e lo metti in una "distro" GNU/Linux, avrai -all'atto pratico- un virus "congelato" (in stasi, per così dire), incapace di fare alcunché... ma perfettamente capace di far danni qualora lo si acchiappi e lo si porti in un ambiante Windows (da solo, è incapace di muoversi, per cui dev'essere l'utente a far qualcosa che lo sposti in un ambiente Windows... altrimenti non succede un bel niente [tranne che l'antivirus eventualmente installato nella "distro" è perfettamente capace di scovare il virus e di eliminarlo, ovviamente]). In questo senso, tanti affermano che GNU/Linux è una sorta di "portatore sano": lui NON si ammala, ma può infettar gli ambiento Windows con cui è in contatto (esempio: se invii una email al tuo amico Giulio che usa Windows e gli alleghi un bel virus, probabilmente l'infetti... e Giulio, in conseguenza, smetterà di volerti bene). Il giusto desiderio di voler mantener ben salda l'amicizia con Giulio, dunque, è valida ragione per installare e utilizzare un antivirus in ambiente GNU/Linux.
Dunque, in soldoni, se installi WINE e poi metti un bel virus (anche di quelli "tremendi") in ambiente GNU/Linux non accade un bel niente... Ma, se -anche involontariamente- porti il virussaccio in ambiente WINE (che è come Windows, per cui il virussaccio, di colpo, rinasce a nuova vita) il virus si rianima di colpo e comincia a far danni (danni, naturalmente, fatti al solo ambiente WINE e NON all'ambiente GNU/Linux "esterno" a WINE).

Ritratto di zafran

Sarebbe un'ottima occasione per Giulio di passare a un sistema più evoluto. Vorrà davvero continuare a usare un sistema rovinabile da qualcosa passato senza far danni attraverso il sistema dell'amico?

Ritratto di monsee

Hai ragione, ma sai com'è fatto Giulio: lui tiene soprattutto ai videogiochi che ha acquistato (pagandoli anche parecchio!)... e -chissà come mai- i suoi videogiochi girano tutti quanti unicamente su Windows...

A parte gli scherzi: mi è scomparsa la possibilità (il "bottone", intendo) di editare i post (non posso editar nemmeno i miei medesimi per correggere un eventuale errore di battitura!)... Capita pure a te, o la sfortuna si accanisce solamente su me?

--------
zafran was here
:evil: :evil:

Ritratto di zafran

Opperbacco, è vero.
Tutto quello che posso fare adesso è il mollom e citare.

A meno che non si vada a amministrare, come ho fatto io, per hackerare il tuo post, il che però è un giro un po' lungo.
Era più semplice prima.

Ritratto di monsee

Dev'essere qualcosa che ha fatto Lupin ieri...
Non so, forse mi sbaglio, ma penso che lui abbia cominciato a fare dei lavori al sito, con l'idea di portarli bene a fondo, ma poi abbia incontrato una qualche difficoltà (un qualche problema che, onestamente, non so nemmeno ipotizzare) e abbia sospeso le cose per studiarsi il tutto un po' meglio prima di proceder oltre...

E in quanto a te, "hackeratore" che non sei altro, se scopro la maniera di riuscirci anch'io, ti rendo torta per focaccia in men che non si dica...

Ritratto di patel

Anche io riscontro lo stesso problema, ma la situazione cambia continuamente, stamattina potevo modificare

Ritratto di zafran

Allora: al momento i commenti si possono modificare ma non rimuovere.

Cioè la situazione dei post-padri si è estesa ai commenti.

Ritratto di monsee

Io posso, sì, modificare il primo post di ogni Discussione, però... ho anche la possibilità di eliminarlo integralmente (e, assieme a lui, eliminar tutta la Discussione), cose che -ovviamente- non m'interessa affatto di fare.
Per inciso: ho rilevato 3 (leggesi: "tre", come il gestore telefonico) post di SPAM guidati da un'idea che mi è parsa nuova e anche graziosa. Son stati postati l'uno dietro l'altro in fondo ad una Discussione... e erano perfettamente uguali fra di loro (SPAM di natura commerciale, ma non farmaceutica né volgare), salvo che erano, ciascuno, in una lingua differente (francese, spagnolo e italiano, se non rammento male)... Li ho "riportati a Mollom" (ma che sarà mai, 'sto Mollom? una divinità fenicia?), ma quasi quasi un poco mi spiaceva...
Ho scoperto la maniera di correggere gli errori di digitazione dei post (quella usata da un "hackeratore" di nostra conoscenza per piazzarmi due diavoletti dentro a un post!)... È vero, si tratta di una cosa un po' complicatiella... epoi bisogna esser dei moderatori, per farlo... Meglio, io credo, dare a qualsivoglia Utente la possibilità di correggere un proprio eventuale errore di digitazione. Speriamo che Lupin faccia qualcosa a tal riguardo...

Ritratto di Manuel .

Grazie a tutti per le risposte, in particolare a Monsee che e' stato chiarissimo Biggrin

Manuel

Ritratto di hellraiser

monsee wrote:
Manuel . wrote:
Ma secondo voi, installando wine, il sistema diventa vulnerabile ai virus di windows?

È WINE (non il resto del Sistema) ad esser vulnerabile ai virus.
Insomma, se prendi un virus qualsivoglia e lo metti in una "distro" GNU/Linux, avrai -all'atto pratico- un virus "congelato" (in stasi, per così dire), incapace di fare alcunché... ma perfettamente capace di far danni qualora lo si acchiappi e lo si porti in un ambiante Windows (da solo, è incapace di muoversi, per cui dev'essere l'utente a far qualcosa che lo sposti in un ambiente Windows... altrimenti non succede un bel niente [tranne che l'antivirus eventualmente installato nella "distro" è perfettamente capace di scovare il virus e di eliminarlo, ovviamente]). In questo senso, tanti affermano che GNU/Linux è una sorta di "portatore sano": lui NON si ammala, ma può infettar gli ambiento Windows con cui è in contatto (esempio: se invii una email al tuo amico Giulio che usa Windows e gli alleghi un bel virus, probabilmente l'infetti... e Giulio, in conseguenza, smetterà di volerti bene). Il giusto desiderio di voler mantener ben salda l'amicizia con Giulio, dunque, è valida ragione per installare e utilizzare un antivirus in ambiente GNU/Linux.
Dunque, in soldoni, se installi WINE e poi metti un bel virus (anche di quelli "tremendi") in ambiente GNU/Linux non accade un bel niente... Ma, se -anche involontariamente- porti il virussaccio in ambiente WINE (che è come Windows, per cui il virussaccio, di colpo, rinasce a nuova vita) il virus si rianima di colpo e comincia a far danni (danni, naturalmente, fatti al solo ambiente WINE e NON all'ambiente GNU/Linux "esterno" a WINE).

quindi, casomai io usi wine e uno dei programmmi per win che faccio girare su un pc tramite tale "emulatore", e mi becchi un virus per win, come posso fare per liberarmene?

1) installare un antivirus win e utilizzaro tramite wine per debellare l'incubazione)

2) cancellare il programma infetto?

non credo che in tal caso si possa usare un antivirus per linux, giusto o sbaglio :O

Ritratto di monsee

Sì che si può usare anche l'antivirus per Linux (per scansionare l'area di WINE, intendo... o anche per scansionare un singolo file in tale area). Anche per questo è sempre il caso di installare anche in Linux un buon antivirus (in Linux, ad esempio, ClamAV risulta più efficace di quel che non risulta in Windows [in pratica, risulta efficace quasi come risulta nella versione clamXav per Mac]).

Ritratto di francesco bat

Oppure come antivirus puoi usare uno piccolo abbastanza buono e che non si installa, si chiama "dr web cureit".
È solo scanner e non si installa, funziona con il wine, elimina molti virus e rootkits.
Lo usavo per divertimento tempo fa con il wine ma anche per cose molto utili (per scansionare eventuali files che potevano essere pericolosi per l'altra partizione dove avevo windows o per scansionare eventuali applicazioni che dovevo inviare sui cellulari).
Ciao
Francesco bat