Avviare da usb un pc che non lo permette.

Ritratto di mikronimo

Come detto altre volte, ho in mini-pc (mia definizione) che gira con un processore Via a 1,2 ghz e 256 mb di ram; dopo aver cancellato xp (e provato varie distro), ora come ora funziona con Bodhi (una derivata ubuntu molto leggera con e17); il pc è anzianotto e pur leggendo le usb, permette l'avvio solo da cd/dvd; ho trovato un programma che gira sotto win che permetterebbe di rimediare, ma io win l'ho completamente eliminato dal pc, quindi vi volevo domandare se avevate notizie (io non ne ho trovate) di qualcosa del genere in linux che permettesse di ovviare al problema. Ciao.

Ritratto di monsee

Ritratto di zafran

Visto che non lo so, rispondo 'a naso'.
Penso che non sia possibile perché per quanto linux riesca a bypassare le impostazioni del bios, non vedo come potrebbe inventarsi un modo di attribuire alla scheda madre una funzionalità che quella non ha. Se ce l'avesse, il bios la contemplerebbe.
Per levarti lo scrupolo potresti cercare la versione più aggiornata del bios e vedere.

Anche con il suggerimento indicato da monsee il boot è fatto comunque da cd e solo a quel punto si può accedere al device usb.
Come dire che avvii un sistema in una macchina virtuale.

Ritratto di monsee

Guarda che il sistema funziona davvero... e viene utilizzato da una gran quantità di "distro": alcune, usano un floppy-disk per far avviare la pen-drive, altri usano un CD-live per ottener lo stesso scopo. in un modo o nell'altro, quello che conta è che l'installazione si avvii e vada a buon fine.
In PuppyLinux, per esempio, è anche previsto (per quei PC che non posson nemmeno "avviare da CD" perché il loro BIOS non lo consente) di utilizzare un floppy-disk al fine di far avviare il CD-live... che poi "lavora" in Live, così che si riesce ad usare un LiveCD anche su di un PC che non contempla affatto l'avvio "da CD"...

Ritratto di zafran

Appunto:, il boot non è fatto da usb.

Ritratto di mikronimo

Era questo il programma che avevo trovato anche io e avevo capito che girava sotto win; comunque lo proverò sicuramente; se non capisco male, OGNI VOLTA che si vuole fare l'avvio da usb bisogna inserire il cd con plop e poi inserire la usb e avviarla (con una distro da provare in live), giusto? Se è così comunque è un'ottima soluzione, piuttosto che stare sempre a "bruciare" cd: ne fai uno e via con le prove da usb, che sicuramente è più veloce del dischetto... per ora grazie.

Ritratto di mikronimo

Cerco una soluzione per "umani"; modificare o aggiornare il bios mi pare (ma potrei sbagliare, non ne ho la minima idea) un lavoro da super eroi; battute a parte, se la soluzione propostami da monsee dovesse funzionare, varrebbe la pena metterla in pratica, perché un conto usare una live-cd da cd/dvd, un conto da usb, nettamente più veloce; ricordo i primi esperimenti con il live-cd da cd; ogni passaggio di lunghezza esasperante, anche muovendo solo il puntatore...

Ritratto di patel

se utilizzi già una distro linux puoi inserire l'avvio di plop direttamente nel menù del grub, basta leggere attentamente le istruzioni che ti hanno indicato

Ritratto di monsee

Ti ringrazio per il tuo intervento, Patel. Hai rilevato un punto importante, che io mi ero -e me ne scuso assai- scordato di porre nel giusto rilievo.

Ritratto di mikronimo

Ottimo, grazie come sempre. Appena posso, provo.